Se sei nato tra il 1970 e il 1989, potresti aver bisogno di un vaccino contro il morbillo


post-title

Dato lo scoppio del morbillo in Europa, in Sud America e negli Stati Uniti, la segnalazione è stata accesa nelle istituzioni sanitarie di tutto il mondo. E il Messico non è l'eccezione.

In quanto trascorso dal 2019, la Direzione Generale dell'Epidemiologia del Ministero della Salute ha registrato tre avvisi di viaggio preventivo sul rischio di contrarre questa malattia in Europa, Unione Americana, Argentina, Bahamas, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costa Rica e Venezuela.

Pertanto, si raccomanda che le persone nate nel periodo dal 1970 al 1989 considerino la vaccinazione di nuovo protetta, dal momento che prima del 1989 solo una dose veniva applicata con un'efficacia del 93%, contrariamente alla presente, in cui i bambini ricevono due dosi, con un'efficacia del 97%.



Il sottosegretariato per la prevenzione e la promozione della salute ha indicato che il Messico dispone di meccanismi di sorveglianza e di risposta tempestiva a possibili casi di morbillo importati e che non è escluso che nell'anno in corso tra 10 e 20 casi possano essere scoperti che provengono da qualche altra parte del pianeta. Quest'anno si evidenzia un caso di morbillo importato a Nuevo Leon, una donna di 54 anni che ha viaggiato dal 22 gennaio al 4 febbraio in Texas, Stati Uniti e Parigi, Francia.

Sebbene non sia obbligatorio per le persone dal 1970 al 1989 essere vaccinate di nuovo, coloro che si recano in paesi con epidemie recenti di morbillo o che sanno di non essere stati vaccinati nella loro infanzia sono invitati a prendere in considerazione la vaccinazione da applicare. evitare i rischi.



Alcuni dei sintomi che si evidenziano in questa malattia sono tosse secca, congiuntivite, mal di gola, febbre, raffreddore, eruzione cutanea e macchie bianche con centro bianco-bluastro e sfondo rosso nella bocca e all'interno delle guance.

Si ritiene che il movimento anti-vaccino sia diventato così forte da essere il fattore scatenante di nuovi focolai di malattie che sono state considerate già controllate. Tale è il caso di epidemie a New York, negli Stati Uniti. UU.

Thrive HD (Multi-Subtitles) (Gennaio 2020)


Top