L'amore è un'utopia che tutti vogliamo in segreto?

post-title

Quante volte ti sei detto che non credi nell'amore a causa di quelle esperienze negative che ti sono successe, di quelle delusioni e delusioni che ti hanno fatto dimenticare che questa parola esiste? Forse non ci credi, forse lo neghi e prendi in giro quelli che vedi per strada tenendoti per mano e pensano che il loro idillio finirà comunque.

Ma anche, quante volte hai desiderato che fosse una realtà, che un giorno fortuito, il destino ti condurrebbe a incroci con una persona che ti riempirà di gioia e affetto. Aspettando sempre che tu prenda dei fiori o la inviti a cena a San Valentino.



Non c'è più amore o è stata un'invenzione dei nostri antenati per perpetuare la specie nel tentativo di assicurare che i bambini appartenessero allo stesso uomo? Forse è un effetto che viene dato dalla reazione del nostro corpo per incontrare qualcuno che rilascia la nostra dopamina, ossitocina e serotonina?

Forse è qualcos'altro, qualcosa di così forte che permette a una persona di impegnarsi davvero con qualcuno, di dedicare la sua vita a lui e darsi il cento per cento. È l'ingrediente perfetto per scrivere le migliori poesie, comporre canzoni epiche, è l'elemento che muove il mondo. Cosa ne sarebbe di noi senza amore?



Ma poi, cosa sta succedendo ora che molte persone scelgono di eludere il problema e si concentrano sul fare altri tipi di attività? L'essere umano ha perso la capacità di amare e commettere? Abbiamo raggiunto il punto in cui evadiamo i sentimenti lasciando che il nostro cervello si concentri su altre attività e lasciando da parte ciò che il nostro cuore ci chiede.

Scegliamo di non avere responsabilità e viviamo solo nel momento, mentre tutto è perfetto, perché quando iniziano i problemi, le persone corrono per vedere chi è il primo a saltare giù dalla barca. Non vogliamo più combattere o fare sacrifici per rendere duraturi i rapporti, ora abbiamo la possibilità di trovare qualcun altro che ci capisca meglio. Ma cosa succede se quell'altra persona non esiste e noi prendiamo in giro solo noi stessi per fermare la sofferenza?



Viviamo un momento di crisi economica, il denaro non è abbastanza per una persona che decide di iniziare il volo dalla mano del proprio partner, molti di loro mancano abbastanza per iniziare il proprio progetto di vita e sono in ritardo. Abbiamo così tanta paura di fallire, che nulla si rivela come pianificato, che ci avvolgiamo nella più oscura solitudine.

Per quanto difficile possa sembrare, l'unica cosa che ci aiuterà a trovare la strada è l'amore, l'affetto che riceviamo dalle persone che ci amano, avere un partner può essere complicato, ma è quello di cui abbiamo veramente bisogno. L'amore non è facile da trovare, a volte si nasconde dietro le nuvole, ma se siamo coraggiosi, forse un giorno troveremo ciò di cui abbiamo bisogno, e quello strano vuoto che portiamo dentro sarà riempito.

A volte dobbiamo iniziare amando noi stessi, e poi lascia che qualcuno venga a completarci. L'amore richiede impegno e lavoro, ma se siamo consapevoli di ciò che vogliamo, quando arriverà, non lo lasceremo sfuggire. È tempo di affrontare la paura e la prossima volta che si presenta un'opportunità, non dovremmo permettere che scappi.

Umberto Galimberti "Tra la mia ragione e la mia follia ci sei tu" (Aprile 2021)


Top