Rivela che il fuoco del 2008 ha distrutto le registrazioni di Nirvana, Regina e altri


Durante l'incendio del giugno 2008 nel parco di divertimenti degli Universal Studios di Hollywood, un gran numero di registrazioni master sono state consumate dal fuoco.

Considerato il peggior disastro nella storia dell'industria musicale, la perdita si è conclusa con circa 500 mila singoli che si trovavano nell'Edificio 6197.

Per avere un'idea della perdita basta leggere l'elenco degli artisti dei tempi passati e recenti a cui appartenevano le registrazioni: Elton John, Eric Clapton, Sting, Janet Jackson, REM, Guns N Roses, Queen, Snoop Dogg, Nirvana , Tupac, Eminem, The Police, Aerosmith, No Doubt, 50 Cent, solo per citarne alcuni.



Vale la pena ricordare che all'inizio i resoconti del fuoco si concentravano sui video clip persi degli anni '20 e sull'attrazione di King Kong, ma l'entità della perdita era maggiore ed è stata rivelata 11 anni dopo l'evento a causa della preoccupazione di la compagnia di eventuali reclami da parte di cantanti o proprietari dei diritti delle registrazioni distrutte nell'incendio.

La perdita di registrazioni è incredibile perché con il fuoco c'erano canzoni che non sentiremo mai. Cose che né noi né le prossime generazioni saremo in grado di scoprire, hanno spiegato i rappresentanti dell'azienda.



L'area che è stata consumata dalle fiamme è stata una libreria di registrazioni che ha mantenuto i materiali storici più significativi dell'UMG (Universal Music Group), la più grande casa discografica al mondo che ha sulle sue cantanti dell'etichetta come Lady Gaga, Justin Bieber e metallica.

What Makes a Good Puzzle? | Game Maker's Toolkit (Aprile 2020)


Top