Ci saranno multe per i genitori che si rifiutano di vaccinare i loro bambini


Vaccinare i bambini è un atto di grande responsabilità e l'incapacità di farlo può avere problemi irreversibili; Oggi, tuttavia, la generazione di anti-vaccini è una realtà. Riguarda genitori e persone in generale che combattono per sradicare i vaccini sostenendo che, contrariamente a quanto promettono, sono dannosi e persino mortali.

Ad oggi, vengono contati i luoghi in cui questo rifiuto è stato preso sul serio. Ma paesi come la Germania e la Francia hanno proposto una legge ai genitori eccellenti che promuovono e praticano la non vaccinazione.

Il ministro della Sanità tedesco, Jens Spahn, ha proposto una multa di duemila 500 euro ai genitori che si rifiutano di vaccinare i loro figli; l'obiettivo non è quello di multare, ma quello di garantire che le persone siano immunizzate, e uno degli scopi principali è quello di finire il morbillo. Se una scuola frequenta bambini che non hanno attraversato questo processo, potrebbe essere loro negato l'accesso fino a quando non confermeranno di essere fuori pericolo. Va notato che l'applicazione della legge inizia nel 2020.



La proposta è stata presentata dopo febbraio e marzo 2018 La Germania è stata la protagonista della maggior parte dei casi di morbillo in Europa, 651, secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie; tuttavia, l'Italia ha superato la lista totale con duemila 498 infezioni.

L'UNICEF ha annunciato che nel 2017 sono decedute circa 110 mila persone in tutto il mondo, per lo più minorenni, che rappresentano il 22% in più rispetto al 2016 perché 20 milioni di bambini perdono il primo vaccino (prima dell'anno) contro questa malattia.

Sono necessarie due dosi di vaccini immune al morbillo. Il novantasette percento dei bambini tedeschi ha partecipato alla prima dose e il secondo solo il 93 percento. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvertito che è essenziale che il 95 per cento abbia la vaccinazione per ottenere l'effetto resistente.



A causa della disinformazione, negli Stati Uniti ci sono genitori che hanno rifiutato i vaccini per paura di avere effetti negativi sulla salute, motivo per cui c'erano bambini che non avevano la prima dose di questo vaccino e il numero di vaccini è aumentato. infezioni, la più alta da prima di dare il virus sradicato nel 2000.

Nel caso della Francia, l'idea non è di multare economicamente, ma impedire ai bambini di frequentare le lezioni, a meno che non sia provato che sono immunizzati contro le 11 malattie dettate dal loro calendario; si applica ai bambini nati dal 1 gennaio 2018.

Agnes Buzyn, ministro della sanità, ha spiegato che lo scopo di questa legge è chiarire i dubbi sull'antidoto e mettere in luce le sue qualità; tuttavia, i genitori anti-vaccine falsificano i certificati medici che indicano che, in effetti, i loro bambini sono già vaccinati; altri si aspettano che non chiederanno il documento e passeranno inosservati.



Qualcosa di positivo - tra tutte quelle sciocchezze - è quello in Spagna, anche se non è stato stabilito come obbligatorio il controllo terapeutico contro il virus, oltre il 95% dei genitori sceglie di rendere i loro bambini immuni, quindi le autorità escludono la possibilità di multe per evitare di allarmare le persone e cambiare idea.

Morbillo: in Germania vaccinare i figli sarà obbligatorio, multe per chi si rifiuta (Aprile 2020)


Top