Le donne che parlano molto vivono più a lungo: studiano

Indipendentemente dai geni delle persone, attraverso i quali possono essere definite caratteristiche specifiche come la longevità, gli studi hanno dimostrato che essere loquace e parlare fino ai gomiti potrebbe aiutare ad allungare la vita.

Essere estroverso, ottimista, tollerante e comunicativo potrebbe essere un elemento importante per ottenere una migliore qualità della vita e aumentare la longevità, secondo lo studio condotto da Albert Einstein College of Medicine e Yeshiva University negli Stati Uniti.

Da parte sua, lo psichiatra e professore dell'Università di New York, Luis Rojas Marcos, espone nel suo libro Siamo ciò di cui parliamo che le persone che dicono più di 15 mila parole al giorno possono vivere per più anni.

Questo, spiega, è perché mettere le emozioni in parole aiuta a capire e creare argomenti che evitano l'incertezza; Metterlo in parole è enormemente vantaggioso, considera. Parlare è molto salutare per la salute mentale, quindi incoraggia a farlo anche se non è con altre persone ma anche con piante, animali domestici o con se stessi, ma a voce alta.

Inoltre, le donne sviluppano più facilmente il fatto di prendere la parola a causa degli alti livelli di proteina del linguaggio, il FOXP2, contenuto nel corpo.

Durante lo studio degli scienziati di Albert Einstein, 250 persone tra i 95 ei 100 anni sono state sottoposte ad analisi delle loro personalità e genetica, che hanno rivelato particolarità come essere positive e condividere conversazioni con altri.

What your speaking style, like, says about you | Vera Regan | TEDxDublin (Novembre 2019)


Top